1
8

Investire e Comprare casa alle Canarie: conviene?

Chiunque abbia intenzione di investire comprando casa alle Canarie, sia per un eventuale trasferimento che puramente a scopo di investire del denaro, è bene che sappia che le leggi non equivalgono a quelle italiane e ciò vale anche per le usanze e i modi di fare.

Le case alle Canarie

La maggioranza delle abitazioni presenti sul mercato delle vendite sono ideate per piccoli soggiorni e, quindi, sono di piccole dimensioni (circa 50 metri quadrati).

C’è anche da dire che le case vengono realizzate di piccole dimensioni anche perché in un posto così bello si passa molto più tempo a fare attività all’aperto che dentro casa.

Per chi invece ama il comfort e gli spazi abitativi grandi esistono, anche se in minoranza, anche delle villette con lussuriosi interni e spazi all’aperto gradevoli.

Le migliori isole e zone da scegliere

Dovrebbe essere la prima cosa a cui pensare: In quale isola comprare la casa?

A tale scopo è opportuno effettuare delle visite nelle varie isole.

  • Gran Canaria: insieme a Tenerife, le isole più grandi e complete di servizi di ogni genere, oltre a tante opportunità di vita e di lavoro. Specialmente il sud ha visto negli ultimi anni forti investimenti immobiliari, dunque c’è sicuramente un’ottima offerta.
  • Tenerife: come Gran Canaria, inoltre Tenerife è l’isola preferita da noi italiani in cui si trovano le spiagge più ”in”.
  • Fuerteventura: l’isola più famosa dove si vive la vita all’aperto a contatto con la natura e facendo surf.
  • Lanzarote: questa è l’isola ideale per chi ama i paesaggi naturali in cui si possono fare interessanti escursioni ma, nel contempo, con spiagge mozzafiato.

Nelle altre isole, decisamente più piccole, l’investimento potrebbe essere un po’ più un azzardo.

Investire in immobili alle Canarie

Chi dispone di una modesta cifra da investire in questo modo ne trarrà sicuramente vantaggio affittandola ai turisti però occorre essere a conoscenza di alcuni fatti utili a capire se è l’investimento giusto da fare in base alla propria personalità.

Innanzitutto è importantissimo curare e tenere la casa in condizioni ottimali in ogni stagione dell’anno perché i turisti che scelgono come meta le Canarie sono molto esigenti.

Per mettere in affitto una casa bisognerà, per forza di cose, rivolgersi ad un’agenzia che gestirà sia l’immobile che i vari affitti.

Questo fattore risulterà scomodo se il proprietario ha intenzione di usare la casa in un determinato periodo.

Le leggi per l’acquisto di una casa

Le Canarie appartengono alla Spagna e, di conseguenza, le leggi sono spagnole con la relativa lunghezza burocratica ma, in fin dei conto, facilità di acquisto. Basterà, infatti, affidarsi ad un notaio e un avvocato per il disbrigo delle pratiche.

Costi per una casa alle Canarie

Quanto costa una casa alle Canarie? La risposta non è semplice perché, come si può ben pensare, i costi sono variabili e dipendono da vari fattori come, ad esempio, se si tratta di una casa prestigiosa o un piccolo appartamento.

Per vie sommarie si può affermare che il prezzo parte da 60-70000 euro a salire ai quali va aggiunto un 10% per pagare le imposte e tutte le pratiche burocratiche.

Tutto dipende dalla propria disponibilità economica.

 

Show Comments

No Responses Yet

Leave a Reply